Club Alpino Italiano - Sezione di FRASCATI

Gruppo di Alpinismo Giovanile

 

 

Mini Settibianca

 

20-22 febbraio 2009

 
La mini Settibianca è parte di un progetto educativo finalizzato all’acquisire le tecniche dello Sci di fondo e all'ampliare la conoscenza dell’ambiente montano nei vari aspetti naturalistici invernali e culturali.
Le lezioni tecnico-didattiche di Sci di fondo,
clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine HOME

BACHECA

LE NOSTRE IMMAGINI

clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine

tenute da maestri della Scuola di Sci Capracotta, iscritti all’Associazione Italiana Maestri di Sci, si sono svolte presso le piste di Sci di fondo “Mario di Nucci” di Prato Gentile

clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine  
  clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
    clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
 clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
  clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine  
clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
  clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine
  clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine  
clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine  
clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine clicca sulla miniatura per ingrandire l'immagine  

Week-end a Capracotta - IL RACCONTO
di Donatella DRAGO

Il posto era lo stesso della scorsa Mini Settibianca (anche se con tantissima neve in più), molti dei ragazzi erano gli stessi del 2008, i simpaticissimi maestri anche, eppure... Quante cose sono cambiate quest’anno!
Abbiamo vissuto Capracotta nel suo massimo splendore! Belle giornate da cartolina e una vista dalle nostre camere che si perdeva all’infinito. I ragazzi sono così diversi a solo un anno di distanza: chi era già grande è diventato un piccolo uomo o una piccola donna, con tutte le tempeste ormonali che ne seguono... Chi era un/a cucciolo/a, alle prese con ingovernabili bastoncini e occhiali (o con il povero intestino intasato di troppe cioccolate calde bevute a causa del troppo freddo!) stavolta ha avuto un’agilità e una destrezza degne di un piccolo atleta.
Che dire, poi, delle foto scattate e del video girato nel bosco imbiancato, in un’atmosfera fatata, mentre una neve soffice e leggera iniziava a cadere?
E infine, diversi dallo scorso anno sono stati anche la gioia e lo stupore dei molti ragazzi alla scoperta del pattinaggio su ghiaccio, mai provato prima. Dopo i primi cinque minuti, in cui si aggiravano goffi e impacciati sulla pista, quasi tutti si sono lanciati in piroette, curve, giri a 360°, anche se il più delle volte la sorte li vedeva “sfrittellati” sul pavimento…

Sull’ultimo numero de Lo Scarpone, periodico CAI, una vignetta recita (il ragazzo ritratto parla al cellulare): “ma no papà! non posso venire in montagna con te... Sto giocando all’alpinista virtuale”. Bè, quello che vorrei dire è che qui i ragazzi provano emozioni non certo virtuali, ma spesso emozioni semplici, però reali, che fanno nascere sorrisi, buffe situazioni, che potrebbero diventare bellissime vignette: il piacere di stare in una stanza a parlare o a ridere e scherzare anche se ammucchiati in dieci o a inventare le forme o gli oggetti più strani che vengono fuori come per magia da un foglio di carta assolutamente bianco. Vi pare poco? A me, ogni volta che assisto a questo spettacolo, sembra assolutamente straordinario, nella sua enorme semplicità...
Dodi

 

 

Coordinatrice: Donatella Drago
tel. 06 9424303 cell. 347 6606448

e-mail donatella.drago@alice.it